‘IDoLove’: Non accontentarti di immaginarlo. VIVILO.

Identità, arte, tradizione, nuovi stili di comunicazione: torna ‘IDoLove’ Street Art Urban Festival, la rassegna capace di rendere Dolo una vera e propria galleria d’arte a cielo aperto.

La manifestazione, promossa dall’Assessorato alla Cultura del Comune di Dolo e curata dall’Associazione Forme Art è giunta alla quarta edizione e in questi anni è stata capace di portare nel territorio alcuni tra gli artisti maggiormente significativi del panorama nazionale e internazionale.

Le opere di Hyuro, Pao, Tony Gallo, Zed 1, Peeta, Joys, Etnik, Dado, Alessandra Carloni, BR1, Alberonero, Mr Thoms, Karim Cherif, Alessio B hanno reso Dolo ‘a place to be’, un luogo da visitare e vivere.

Protagonista sarà ‘Neve’ (Danilo Neve Pistone), street artist torinese tra i più rinomati esponenti internazionali del neomuralismo. Iperrealismo, figure titaniche, fortissimo impatto emotivo. Di fronte alla parete del palazzetto dello sport prospiciente la piscina comunale ci sarà da rimanere a bocca aperta. Neve darà vita a un San Rocco caravaggesco, immagine che rifletterà con eccezionale nitidezza l’identità del territorio al quale appartiene.

“San Rocco e l’angelo” sarà un’opera urbana tra passato e presente, tra arte classica e arte contemporanea, un’immagine iconica che rifletterà con prepotenza l’identità del territorio a cui appartiene e dal quale nasce.

L’opera che Neve proporrà a Dolo, fortemente espressiva, punta a dialogare direttamente con il fruitore. La scena pittorica rappresenta il momento in cui, durante la notte, l’angelo medica la ferita, di San Rocco, il pellegrino guaritore. Vicino a lui si trova il cane, non solo migliore amico, ma anche suo salvatore e simbolo della Divina Provvidenza.

L’artista sarà al lavoro dal 29 luglio; l’opera sarà inaugurata durante i festeggiamenti di San Rocco.

Dice l’Assessore alla Cultura Matteo Bellomo: ‘Odio, solitudine e indifferenza sono la peste del nostro tempo. San Rocco venne da lontano a guarire gli ultimi. Da sempre la nostra comunità si riconosce in questa missione. Rappresentarlo attraverso un’opera d’arte urbana simboleggia la necessità per ciascuno di non girarsi dall’altra parte’

Commenta per primo la notizia "‘IDoLove’: Non accontentarti di immaginarlo. VIVILO."

Scrivi un commento

La tua mail non sarà pubblicata ne usata per scopi promozionali


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com