Campolongo: il panificio Magagnato festeggia cinquant’anni di attività

Era il 1969 quando Beniamino Magagnato, allora giovane diciassettenne, decise di intraprendere l’attività di panettiere e aprire il suo forno a Liettoli, frazione di Campolongo Maggiore. E piano piano la sua attività prese forma e sviluppo, insieme a quello della frazione.
Con il pane di Beniamino sono cresciute intere generazioni del paese e in cinquant’anni il suo negozio, in centro alla frazione, è diventato un vero e proprio punto di riferimento per le persone. Vicino alle scuole elementari, molti alunni in cinque decadi sono passati di buon mattino a prendere la merenda, tante casalinghe a comprare il pane fresco e scambiare quattro chiacchiere, le famiglie di Liettoli entravano ed entrano nel suo negozio per ordinare dolci e ogni prelibatezza in occasione di qualche festa particolare e da ricordare.
Cinquant’anni di appassionata attività dunque, sempre sostenuto dalla moglie e dalla famiglia. In questi giorni di festa è passato in negozio anche il Sindaco di Campolongo Andrea Zampieri che ha voluto consegnare a Beniamino e alla sua famiglia un attestato di riconoscenza e ammirazione per il traguardo raggiunto.

“Mi ha fatto un enorme piacere, istituzionale e personale, consegnare questo piccolo riconoscimento a Beniamino, dichiara il sindaco Zampieri. Le figure come la sua non si possono che ammirare; un monumento al lavoro e alla voglia di fare e di mettersi alla prova, a maggior ragione in un lavoro, come quello del fornaio, che prevede molti sacrifici e impegno. Grazie ancora per il bell’esempio”.

Commenta per primo la notizia "Campolongo: il panificio Magagnato festeggia cinquant’anni di attività"

Scrivi un commento

La tua mail non sarà pubblicata ne usata per scopi promozionali


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com