Venezia. Prevedere i temporali: una sfida per la scienza

Sabato 5 ottobre dalle 10:30 PRETEMP organizza un convegno a Venezia, presso l’Istituto Cavanis (Dorsoduro 898, Rio Terà Foscarini, 30123 – Venezia) in collaborazione con MeteoNetwork, dal titolo “Prevedere i temporali: una sfida per la scienza”.

Il convegno vorrebbe essere il primo di una serie di meeting annuali del gruppo di lavoro PRETEMP in cui presentare i nostri progetti e allo stesso tempo creare uno spazio di confronto e condivisione riguardo alla tematica dei temporali.

Gli interventi previsti sono i seguenti:

Simone Buttura: “PRETEMP: PREvisione TEMPorali. Il gruppo, gli obiettivi, i nuovi progetti in atto.”

Nicola Carlon, Federico Pavan: “Gli occhi del cielo: dall’Italia all’Europa la raccolta dei fenomeni violenti attraverso il database Storm Report”

Sebastiano Carpentari, Mattia Nordio: “La stagione estiva di PRETEMP… in venti minuti”

Francesco De Martin: “Previsione del rischio temporalesco: a che punto siamo?”

Pierluigi Randi: “Trombe marine su alto e medio Adriatico: si possono prevedere e, soprattutto, sono in aumento?”

Roberto Stanzani, meteorologo di ARPA Emilia-Romagna: “Sistema di allertamento della regione Emilia Romagna e previsione dei temporali per scopi di Protezione Civile”

Al termine del convegno sarà possibile visitare gratuitamente l’antico osservatorio meteorologico dell’Istituto Cavanis.

Non è necessaria la prenotazione per partecipare al convegno e l’ingresso è gratuito.

Commenta per primo la notizia "Venezia. Prevedere i temporali: una sfida per la scienza"

Scrivi un commento

La tua mail non sarà pubblicata ne usata per scopi promozionali


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com